Cosa vedere a Bisceglie

Home » Visite guidate » Cosa vedere a Bisceglie
porto di bisceglie in puglia

Cosa vedere a Bisceglie? Si tratta di una città di ricca di storia. Conosciuta come la città dei Dolmen, Bisceglie è, con il suo porto e la sua Cattedrale romanica, uno dei siti più antichi con testimonianze della presenza umana sin dalla notte dei tempi.  A dimostrare la sua antichità si elevano i Dolmen, monumenti megalitici che un tempo venivano usati come tombe con tanto di corredi funebri rinvenuti all’interno di essi che hanno permesso di tracciare quel quadro sullo sviluppo di questo territorio caratterizzato da queste particolari strutture. Questi sono presenti nell’agro di Bisceglie e i più famosi sono il dolmen della Chianca, dal termine dialettale chienghe, lastrone di pietra, il dolmen di Albarosa e il dolmen della masseria Frisari. Tutti sono molti simili tra di loro caratterizzati da lastroni verticali che poggiano sulla roccia formando un corridoio e una cella ricoperta da una grande lastra.

Bisceglie luoghi da visitare

Caratteristico è anche il centro antico di Bisceglie dove fondamentale sarà l’arrivo dei Normanni nel 1042  con Roberto il Guiscardo che andò ad assegnare Trani ed il suo circondario al suo vassallo, Pietro di Trani, diventando conte di Trani fino al 1060. È a questo periodo che risale la costruzione della Cattedrale, meraviglioso esempio di romanico pugliese con il suo complesso portale e la Traditio Legis scolpita nella lunetta in controfacciata, uno dei pochi esempio di cattedrali delle città costiere pugliesi a non sorgere in prossimità del mare. Dedicata a San Pietro Apostolo, custodisce nella sua cripta del  1167 le reliquie dei santi protettori della città: San Mauro, San Sergio e San Pantaleone.

Attraversando le vie del centro antico ci si imbatte in palazzo Tupputi, prestigioso esempio di architettura rinascimentale in Puglia, il quale fu sede della carboneria e della Dieta delle Puglie nel 1820, dove i carbonari pugliesi concordarono un’azione congiunta a sostegno della repubblica partenopea. Non molto distante il Teatro Garibaldi, completato tra il 1870 e il 1872.

Particolarmente interessante è il castello, fondato nel XI-XII secolo, ma della fortificazione di origine normanna a pianta quadrangolare ne rimane ben poco. Rimaneggiato nel XV secolo dagli Aragonesi, questi edificarono delle mura perimetrali che fossero in grado di contenere le varie stradine che si snodavano nel centro biscegliese e le strutture che su di esse si innalzavano, come il Castello con la sua Torre Normanna o Maestra e la Cattedrale romanica.

Scendendo giù dal castello di arriva al porto già anticamente frequentato per la sua caratteristica insenatura naturale offrendo rifugio per le imbarcazioni. La città è anche ben collegata con altri comuni limitrofi e con altre bellezze della Puglia, quindi offre anche tante opportunità se state valutando cosa visitare vicino Bisceglie.

Richiesta Informazioni

  • Inserisci un valore compreso tra 1 e 999.